Tutorial 3DStudio, Come inserire file DWG

Ciao a tutti,

importare un disegno da AutoCAD a 3ds max o viz è molto semplice, bisogna però prima accennare alla differenza fra l’importare un disegno ed il fare un link del disegno stesso.

La differenza è simile a quella che c’è in AutoCAD fra un blocco ed un riferimento esterno: se voi importate il disegno, perderete il riferimento al disegno di origine, per cui qualsiasi modifica effettuerete sul dwg di origine, non si rifletterà sul file di max o viz. Non vuol dire che non potrete più effettuare delle modifiche al disegno di AutoCAD, significa semplicemente che dovrete re-importare i nuovi elementi nel file di max o viz, cancellando l’elemnto ormai superato, e riassegnando al nuovo elemento il suo materiale.

Ben più pratica risulta essere la creazione di un collegamento fra i due file, che sarà possibile con il file link manager.

Cominciamo col dire che il file link manager è presente solamente in viz (a partire dalla versione 4): è però possibile scaricare dal sito della discreet, previa registrazione, un’utilità denominata ôDesign extensionö che permette di dotare anche 3ds max di questa funzione.

Importare un file: da file selezionare importa e quindi il file. 3ds max 5 e precedenti non importano i file salvati con AutoCAD 2004 o successivi, per cui dovrete risalvare il file in versione 2000. Alla finestra successiva vi verrà chiesto se sostituire o unire gli elementi alla scena corrente, vedete voi a seconda delle esigenze. A questo punto apparirà la finestra di importazione vera e propria. È lì che decidete come importare i file: si può importare il dwg raggruppando tutti gli oggetti che hanno lo stesso layer (opzione per layer), che hanno lo stesso colore (opzione per colore), oppure comunicando al programma di tenere separato ogni singolo oggetto (opzione per oggetto). Di default è selezionata la prima, ed è la cosa che vi consiglio anch’io, a patto di avere messo in AutoCAD sullo stesso layer gli oggetti che poi in 3ds max o viz mapperete con lo stesso materiale. L’altra opzione interessante è quella ignora livelli disattivati e congelati, che è molto utile se volete dare delle importazioni mirate di determinati oggetti. Angolo smusso, invece, controlla come l’operazione di smussatura abbia luogo tra due facce adiacenti. Se l’angolo tra le due normali della faccia è inferiore o uguale all’angolo di smusso, le facce vengono smussate, Si tratta di un’opzione molto importante per la gestione degli oggetti che presentano superfici curve. Tutte le altre impostazioni possono essere lasciate, a mio avviso, sui valori di default.

Usare file link manager: da file scegliere file link manager. Apparirà la finestra omonima divisa in diverse schede: cliccando su file nella scheda attach potrete scegliere il file da linkare. Una volta fatto questo, o collegherete tutto il file cliccando su attach this file (in genere la scelta più utilizzata), oppure potrete scegliere selettivamente i layer da collegare con l’opzione select layer to include. Viz 4 legge i file di AutoCAD dalla versione 2000 alla precedente, mentre per viz 2005 non ci sono problemi di compatibilità. Supponiamo ora di avere effettuato una modifica nel file di AutoCAD (ed avere salvato lo stesso file): se andate sulla finestra file link manager di viz nella scheda file, noterete ora che, accanto al nome del file linkato, ci sarà un simbolo con una bandierina rossa, che significa che il file originale ha subito delle modifiche e va, appunto, ricaricato. Clicchiamo su ôreloadö e su ok per aggiornare il nostro file di viz. Alcune opzioni presenti nella finestra apparsa dopo aver cliccato su reload sono molto interessanti: in particolare, nella scheda basic si possono scegliere dei parametri relativi all’importazione del file e, nella scheda advanced, decidere se riaggiornare selettivamente solo alcuni layer (quelli da noi modificati) per migliorare i tempi di importazione del file.

Ogni metodo ha i suoi lati negativi e i sui lati positivi, ma sicuramente, soprattutto in presenza di scene con molti elementi, a cui magari abbiamo già assegnato i materiali, la scelta più vantaggiosa è quella di usare il file link manager.

Ho descritto ovviamente solo le opzioni più importanti, lasciando a voi scoprire tutte le altre, ma spero di aver chiarito la differenza fra l’importare ed il linkare un disegno, in modo da permettervi di scegliere l’opzione più adatta alle vostre esigenze!

A presto!

magh

pubblicato in data: 17/05/2011